Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi celebri di Kain J

Questo autore lo trovi anche in Poesie e in Racconti.

Scritta da: Kain
Dimmi perché!? Io non riesco davvero a capire questo tuo accanimento, il tuo volermi far del male a tutti i costi. Non ho fatto nulla per meritare tutto questo tuo odio, sono sempre stato al tuo fianco quando avevi maggiormente bisogno, ho ascoltato ogni tuo dolore con silenzio senza mai farti pesare ciò che tanto ti soffocava, conosco ogni tua cicatrice, dolore o angoscia. Non sono mai mancato come figura, sostegno e allora perché!? Ti ho donato tutto, ogni singolo pezzo di me, ho rinunciato perfino a me stesso pur di esserti accanto, ti ho messa sul palmo della mia mano, ho avuto cura di te come se fossi la parte più bella di me e allora spiegami tutto questo accanimento in cosa ho mancato per indurti a farmi tutto ciò!? Io davvero non capisco e credimi è doloroso essere fatto a pezzi da colei che per te rappresenta il tuo mondo, il tuo universo... La vita... l'anima stessa... è doloroso essere pugnalati e abbandonati da colei che più d'ogni altro è riuscita a cancellare ogni mio bisogno o certezza. Ora mi resta solo un gran dolore senza fine e una sola domanda perché?
Composta venerdì 26 novembre 2010
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Kain
    Per quanto puoi voler bene alle persone, per quanto cerchi di essere presente ad ogni loro dolore o bisogno di sfogare la propria angoscia... sarai sempre dimenticato o peggio sarai solo stato una "macchia" nella loro vita... ma allora perché sforzarsi di donare tanto se le persone sono così...!? forse perché mi auguro sempre che un giorno ci sia qualcuno che comprenda il bene che riceve... Non rimpiango nulla perché ciò che ho fatto io l'ho sempre fatto con il cuore... Sempre... e chi mi ha abbandonato o mi ha voltato le spalle lo ha soltanto fatto perché non credeva nella mia amicizia e sincerità... quindi non ho perduto nulla solo qualcuno incapace di comprendere il mio affetto e di vedere oltre il suo naso... chi giudica sarà giudicato... e per quanto mi riguarda io non punterò mai il dito contro nessuno, mi limiterò a guardare la povertà d'animo di persone che si reputano "migliori" d'altri tanto da poter dare giudizi. Chi è senza peccato lanci la prima pietra...
    Composta mercoledì 20 ottobre 2010
    Vota la frase: Commenta