Il male morale è il peccato, proprio delle creature ragionevoli, in quanto dotati di libero arbitrio. Non che il libero volere, dono di Dio, sia un male; è un bene: Dio ha voluto l'uomo libero perché essere spirituale. Cattivo è l'uso noi facciamo del libero arbitrio.
Francescopaolo Calciano
Composta lunedì 8 novembre 2010
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di