Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi celebri di Domenico Esposito Mito

Questo autore lo trovi anche in Racconti.

Ci vorrebbero tutti uguali, con le stesse idee, con gli stessi vestiti, come ai tempi del fascismo, ci vorrebbero tutti obbedienti e remissivi, con le campanelle al collo come tante pecore di un solo gregge, ma io non ci sto! Io, finché avrò un cervello funzionante, lo userò per pensare a modo mio e non come lo impongono gli altri. In questo mondo infestato da falsi rivoluzionari, contenti di pagare le tasse, contenti di vivere in
una società borghese, in una falsa libertà chiamata democrazia,
di essere presi in giro dalla storia e dai mass media, contenti di
obbedire ai padroni, capaci soltanto di pubblicizzare i loro partiti
dei quali non riconoscono mai gli errori. Un mondo in cui i
pacifisti credono di risolvere i problemi con slogan e bandierine
e i teppisti spaccando vetrine e tirando pietre alla polizia; dove
combattere il sessismo vuol dire avvantaggiare le donne e criminalizzare gli uomini, ma in un mondo pieno di ingiustizie c'è
sempre qualcuno che è stanco di tutto questo. Qualcuno che
vorrebbe cambiare il mondo sul serio e molte volte questo qualcuno resta solo.
Vota la frase: Commenta