Scritta da: Virgink
Quando mi ritrovo fuori, ho l'impressione di camminare scalzo sopra un tappeto di spilli. Mi ballano le palpebre, le mani mi tremano, batto i denti. [...] Il valium mi avvolge il corpo di nuvole, senza cambiare nulla allo stato dei nervi. Visto dall'esterno, semro in estasi, dentro invece friggo, come una bobina elettrica che non smette di bruciare.
Daniel Pennac
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di