Aforismi di Antoine-Marie-Roger de Saint-Exupéry

Scrittore e aviatore, nato venerdì 29 giugno 1900 a Lione (Francia), morto lunedì 31 luglio 1944 a Mar Tirreno (Francia)
Questo autore lo trovi anche in Racconti.

Scritta da: Zmarz
"Buongiorno", disse il Piccolo Principe.
"Buongiorno", disse il mercante.
Era un mercante di pillole perfezionate che calmavano la sete. Se ne inghiottiva una alla settimana e non si sentiva più il bisogno di bere.
"Perché vendi questa roba?" disse il Piccolo Principe.
"È una grossa economia di tempo" disse il mercante. "Gli esperti hanno fatto i calcoli. Si risparmiano cinquantatré minuti alla settimana."
"E cosa se ne fa di questi cinquantatré minuti?"
"Se ne fa ciò che si vuole..."
"Io", disse il Piccolo Principe, "se avessi cinquantatré minuti da spendere, camminerei adagio adagio verso una fontana..."
Antoine-Marie-Roger de Saint-Exupéry
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Eneri B.
    È una follia odiare tutte le rose perché una spina ti ha punto, abbandonare tutti i sogni perché uno di loro non si è realizzato, rinunciare a tutti i tentativi perché uno è fallito. È una follia condannare tutte le amicizie perché una ti ha tradito, non credere in nessun amore solo perché uno di loro è stato infedele, buttate via tutte le possibilità di essere felici solo perché qualcosa non è andato per il verso giusto. Ci sarà sempre un'altra opportunità, un'altra amicizia, un altro amore, una nuova forza. Per ogni fine c'è un nuovo inizio.
    Antoine-Marie-Roger de Saint-Exupéry
    Vota la frase: Commenta
      E poiché il deserto non offre nessuna ricchezza tangibile, poiché non c'è nulla da vedere né da sentire nel deserto, si è costretti a riconoscere che l'uomo è animato soprattutto da sollecitazioni invisibili. L'uomo è governato dallo spirito. Io valgo, nel deserto, quanto valgono le mie divinità.
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di