Le migliori frasi umoristiche inserite da Gianluca Cristadoro

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Gianluca Cristadoro
Quesiti esistenziali

1. Sì può passare dallo scoramento più profondo all'immotivata esaltazione in seguito ad eventi del tutto fortuiti?
2. Si può essere logici e irrazionali al contempo?
3. Si può risultare simpatici e insopportabili alle medesime persone?
4. Si può simulare di star bene e finire con lo star bene veramente a forza di pratica?
5. Si può scrivere all'impazzata senza avere niente di importante da dire ma soprattutto senza volerlo fare?
6. Si può rimanere mentalmente integri dopo aver sciorinato fandonie d'ogni specie in ogni dove e ad ogni piè sospinto?
7. Si possono smuovere le montagne con il solo pensiero e senza bisogno di parole?
8. Si possono scrivere sonetti così pesanti da leggere da trasformarsi in sonchili?
9. c'è ancora sulla faccia della terra qualcuno che abbia capito dove sono gli occhi e le orecchie?
10. Perché il signore seduto accanto a me sul treno mi sta guardando strano?

Chi fosse in grado di rispondere a ciascuno dei dieci quesiti avrà in regalo altre 10 domande dello stesso tenore e pregnante significato.
Composta martedì 21 marzo 2017
Vota la frase umoristica: Commenta
    Scritta da: Gianluca Cristadoro
    Se affetti l'affetto, di fatto hai l'effetto che a tutti una fetta offrir puoi in gran fretta. Se poi una soffitta affitti siffatta, ti fotte, se frutta in tal fatta, del fatto che a frotte di fette l'affetto non s'affetta affatto? Così forse è più chiaro. (Non ci fate cafo... d'eftate faccio fempre cofì!? )
    Composta mercoledì 17 luglio 2013
    Vota la frase umoristica: Commenta
      Scritta da: Gianluca Cristadoro
      Cara Clara,
      bella sei bella... ma guarda lo strazio in cui versa in povero Orazio.
      Da quando l'hai lasciato è ridotto uno straccio, poveraccio.
      Da quando l'hai lasciato si è ammalato e gli è venuta una febbre da cavallo, l'unica che gli poteva venire d'altra parte.
      Clara bella, ho parlato con Orazio e mi ha detto che è disposto a perdonare tutti i tuoi tradimenti e ha anche promesso che continuerà a chiamarti "mucca" e non più con quel sinonimo che ti fa così tanto arrabbiare, per quanto...
      Penso che di più non gli si possa proprio chiedere.
      Cordialmente.
      Nonna Papera.
      Composta lunedì 12 agosto 2013
      Vota la frase umoristica: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di