Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie inserite da Sonia Abbondante

Questo utente ha inserito contributi anche in Racconti.

Scritta da: Sonia Abbondante

Assenza

Sento scrosciare delle gocce in mezzo al mare
e mi affaccio in questo varco e attendo
il calore del tuo intenso amore.
Scorgo accarezzamento
e mi risuonano le tue parole
in un brandello del mio cuore.
Apprendo questa angustia che
mi invade e che senza il mio
sole non percepisco il tuo bene.
Composta giovedì 12 dicembre 2013
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Sonia Abbondante

    Sono solo una parola

    Non era una voce... non era un volto
    solo parole al di là dello schermo,
    un incontro
    due anime che si sono compresi
    e capiti.
    Sei ritornata mia cara primavera
    con gli uccelli che cantano
    ed io intanto
    riesco a volare più in alto
    di quegli uccelli poi
    una turbolenza
    e sono precipitata sempre piu giù
    dovendo affrontare la cruda realtà...
    hai preferito la voce ad un volto
    una presenza.
    Forse c'hai ragione
    sono solo una parola
    ma ricorda,
    se tu avessi voluto
    sarei stata persino una voce
    un volto
    la mia e la tua realtà.
    Composta mercoledì 11 dicembre 2013
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Sonia Abbondante

      Auspicio

      Ti desidero vicino e percepisco la tua essenza.
      Vorrei saziarmi dei tuoi baci
      e cullarmi tra le tue braccia amore mio
      perché ti voglio accanto e tenerti
      stretto a me solo per un dì
      o per un 'ora sperando che il tempo
      non passi in un momento.
      Ci stringiamo con tanto vigore e ardore
      perche sta sbocciando l'amore.
      Composta mercoledì 11 dicembre 2013
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Sonia Abbondante

        Ombra

        Ho un'anima incerta dove si alienano molte
        ombre oscure da averne paura.
        La mia vita vacilla e ora mi sento smarrita
        in questo viale oscuro e attendo il mio cuore
        che mi indica il mio cammino e avviarmi verso
        un destino che mi possa stupire.
        Vedo un raggio che illumina questa oscurità
        è il mio cuore che annuncia l'amore.
        Un amore strano e mi auguro che mi porti lontano.
        Composta venerdì 6 dicembre 2013
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Sonia Abbondante

          Al mio angelo

          Mia diletta creatura celeste sorvegliami
          dal tuo sublime cosmo e cerca di contagiarmi
          con la tua ilarità.
          Avverto il tuo zefiro e immagino il tuo sguardo
          al di là delle nubi che mi vigili dalle mie sventure.
          Non ti evacuare che solo tu mi puoi aiutare
          e venerare perché sei il mio custode del mio
          animo per questo stammi vicino per farmi
          capire il mio destino.
          Composta domenica 1 dicembre 2013
          Vota la poesia: Commenta