Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Regolamento ufficiale - Settima edizione del concorso letterario internazionale di PensieriParole


21
postato da , il
Non vedo l'ora...
20
postato da , il
e' una bella opportunita'.....ci provero' sicuramente
19
postato da , il
Rispondo a Nellu Maruca e a tutti gli autori in accordo con lui: quest'anno il regolamento IMPEDISCE che si possa fare votazioni per POPOLARITÀ. Tutti i contributi restano anonimi fino a fine concorso e possono essere votati SOLO dagli utenti registrati, SOLO una volta, SOLO in ordine casuale (NON ESISTE MODO PER RAGGIUNGERE UNA SINGOLA FRASE IN MODO DIRETTO).

La statistica ("la legge dei grandi numeri") prevede che tutte le opere saranno votate con egual peso, nessuno potrà sapere a chi appartiene uno scritto, nessuno potrà pubblicizzarsi (e quindi far vincere solo i più popolari sul web).

Dopo la prima fase entrerà in gioco anche la giuria di qualità.

A presto,
lo Staff
18
postato da , il
Non posso non condividere pienamente l'opinione espressa nel commento numero 1 dall' utente qualificatosi come Nello Maruca.
Vorrei però consolarlo ricordandogli che, se la nostra società "civile" consente che alla Camera dei deputati, al Senato della Repubblica, ai Consigli regionali e addirittura al governo e dappertutto pervengano notorie zoc*cole, giovani semi analfabeti, emerite teste di legno e lesto*fanti pluricondannati per reati comuni, insieme ad avvocati, lacchè e cortigiani vari facenti parte del loro seguito, è perfettamente conseguente e quasi giusto che ai medesimi soggetti, e ai loro pari, ormai da quasi un ventennio erettisi a maggioranza del popolo italiano, venga attribuita facoltà di giudicare in anonimo, o anche non in anonimo, cosa sia poesia e chi sia poeta.
Anche in lingua straniera. : ))
Nel grande guazzabuglio di questa variopinta società gaglioffa e decadente da basso impero, l'anomalia sarebbe se ciò non avvenisse. 
Suvvìa Maruca: anche Machiavelli, ai tempi suoi, era solito "ingaglioffarsi" nelle osterie.  La cosa, a ben pensarci, è anche divertente !!    : )))
17
postato da , il
Effettivamente hai ragione Nello Maruca. Certamente è una cosa simpatica l'iniziativa di Pensieri Parole, ma come per tutte le cose di questo mondo, anche questa iniziativa non darà quei risultati sperati dagli autori e autrici di farsi conoscere, a mio parere non attirerà l'interesse di chi ama leggere perchè dispersivo. Giusto sarebbe invece, proporre agli Autori, che tramite Network tutti i giorni acquisiscono consensi, (vedi nel mio caso) la pubblicazione di un libro, mettendo in auge appunto l'autore. Forse parteciperò ma con poca convinzione ed interesse. Con sincero affetto ed ammirazione Per lo Staff e tutti gli autori, porgo cordiali saluti. - Salvatore Coppola

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti