Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a La bara, il fumo di Salvatore Riggio


23
postato da , il
esatto caro amico,come approvo pienamente il commento di Frantor,molto oculato e intenso,è bello confrontarsi e riflettere sulle nostre convinzioni che si abbiano punti di vista diversi non importa,l'amicizia congiunge sempre e mai si congela nelle avversità della vita.
22
postato da , il
grazie a te dolce pensiero io l'avevo capito quello che hai detto mi son solo espresso dopo sul mio pensiero del nascere cristiani che non mi piace, o lo si diventa oppure no non ce bisogno di mettere nei documenti subito la "classificazione di essere cristiano".
21
postato da , il
Mi piace molto la poesia di Salvatore perché termina con un atto di grande fede: "ho paura del nulla".
Questa paura gli fa molto onore.
Sarebbe assurdo se, dopo la morte, cessassimo di esistere.
Questo non può avvenire perché si cambia solamente modo di essere come testimoniano migliaia di persone. Un illuso può esserci, due anche ma migliaia?
20
postato da , il
Cari amici volevo solo chiarire alcune cose a Salvatore ma nessuno concorda con me,ma non per questo vi giudico ma rispetto chi la pensa diversamente da me,volevo solo portare un pensiero gentile a Salvatore come pure la mia amicizia e il mio pensiero ma noto di non essere stata capita nelle mie conclusioni,la pace interiore fa tanto ma le azioni se non partono da un cuore pure sono fine a se stesse,l'altruismo di chi spende la vita in esse regala una forza interiore  che per me ha qualcosa di divino,io ci credo fermamente in Dio ma mai ho biasimato chi non crede,massimo rispetto dell'altro se si vuole confrontarsi ad altri,vi lascio riflettere sulle vostre convizioni che rispetto ma non condivido pienamente,grazie.
19
postato da , il
ah okokxDDD ricevuto patrizia xDDDD

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti