Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Chi dice "Ah, se potessi tornare indietro..." di Giuseppe Freda


15
postato da , il
Mi piacerebbe poter tornare indietro.

EUREKA
la MACCHINA del Tempo!
Pino ci pensi se si potesse viaggiare all'indietro e aggiustare qualcosina!Esempio: non scoprire l'America.
14
postato da Trishtil, il
Sarebbe inutile cambiare le cose che ci hanno reso quelli che siamo, gli errori, le esperienze, "le testate" contro i muri ti portano a essere la persona che si è , ti maturano e crescono. Forse cambierei solo le cose brutte che non sono successe per mia volontà, ma anche quelle ti rendono una persona più forte, e se questo è uno dei motivi per averli superato, o nel peggiore dei casi, non superati ma ammortizzati, ben vengano anche loro.
13
postato da , il
Eh, Vincenzo, purtroppo la verità è che sono umile e QUASI sempre disponibile, perché talora sono MOLTO irascibile anch'io...
Ma mi passa subito, ad onor del vero. E sono sempre pronto al dialogo, purché si svolga su una base di TOTALE sincerità.
Comunque rifiuto il titolo di maestro, perché non riesco ad esserlo neanche di me stesso. Ho però anch'io dei buoni Maestri, di cui sono portavoce: chissà che non facciano capo allo stesso "architetto" di cui parli...  : ))
Ti ringrazio per le lodi, Donatella, non senza evidenziare che hai messo il dito nella piaga: IL TEMPO SPRECATO.  Ecco, al riguardo forse l'unica vera consolazione è la speranza di trasmettere ad altri il testimone di pensieri e idee, che comunque non vanno mai considerati come verità acquisite, ma sempre come risultati individuali suscettibili, da parte degli altri,  di ulteriori approfondimenti e più complete ipotesi di ricerca, adattate alla realtà di ciascuno. Perché ciascuno di noi è un Universo a sé stante, che deve autonomamente raggiungere se stesso.
12
postato da , il
Una vita piena di errori e di inciampi di sicuro e' una vita vissuta, con sofferenza e consapevoli che il tempo molte volte doveva essere usato diversamente, ma vedete in questo momento ne' tu Giuseppe e ne' tu Vincenzo sareste le due persone che sono qui a dialogare. Chi vi legge puo' solo dire grazie per cio' che trasmettete e che testimoniate.
11
postato da , il
Certo.
Ma ti pare poco portare le pietre, e per giunta farlo... senza mormorazione?? :)

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti