Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La mia è una laurea cum loden. Magari se l..." di Lucia Gaianigo


281
postato da , il
Come non è tale???

ahòòòò sò io

Ti si sono appannate le antenne .....??

Per informazione:
un utente quando esce dal sito e si riscrive anche se fuori dal sito con il proprio nome viene automaticamente censurato.:
"il nome che hai scelto è simile a quello scelto da un altro utente registrato in pensieriparole, scegline un altro.
Dalla serie:

Non te volemo più...
soprattutto da quando ti sei rifiutato di far parte della collana migliori autori e non c'hai dato 'na lira !!!

Scherzo Staffe !  la mia è un alchimia ;).

Aiutami SIr JOOO !
280
postato da , il
... -725 ... Peppì m'hai 'nguaiato a numerazione!!!
279
postato da , il
... -727

Ma è mai possibile che quì a Pomigliano non vendano più:

o pere e o musso!!! ...

Sull'ostracismo al cognome bisognerebbe effettivamente discutere con lo staff perchè mi sembra una grossa esagerazione ...
278
postato da , il
Parlando di punti interrogativi, non mi riferivo ad Alessandro serra, che non è tale ed oltretutto è un amico. Il mio precedente commento è stato scrittp appena dopo il commento 267.
277
postato da , il
Rossella, ma di quali spade di Damocle vai... ipotizzando, per non dire cianciando? Oltretutto, lo dici anche "ad onor del vero..." : )))
Mia giovane (ed impaurita) amica, se dici questo non hai neanche idea di quali e quante spade di Damocle di ogni tipo ci pendano in ogni istante sulla testa...
Personalmente, ne ho viste tante cadere al suolo... Sai, ne faccio collezione.  Di solito, sono tutte di cartapesta.: ))
Vedi, qualsiasi regola o limite posto da una norma interna di ordine privato, o anche di ordine amministrativo (il che non è nel presente caso) non può essere contraria alle fonti normative dell'ordinamento generale: primarie, secondarie, terziarie e anche quaternarie. Per quelle private, basta anche la circolare interna di un ministero o lo sternuto di un usciere. Quindi, se tu non violi la legge e i regolamenti, non c'è paura di spade di Damocle di cartapesta. Potrebbero semmai eventuali normative private contrarie a quelle norme generali incorrere in spade di Damocle reali; ma non credo sia questo il caso.
    Né credo che giovani intelligenti sospenderebbero spade sulle teste altrui, e massimamente sulla mia o sulla tua, col rischio di vedersele tornare in fronte. No, no, libera la tua mente da questi fantasmi.
    Quanto alla circostanza che a te non piaccia che si parli degli assenti, soprattutto dando giudizi personali, ebbene!, io sto appunto DIFENDENDO, senza neanche conoscerlo, questo Daniele da giudizi personali pesanti ed immotivati (cioè espressi senza che ne sia rinvenibile sul sito o altrove motivazione alcuna).
    Da ultimo e quanto alle esche ed ami: sarà un caso, ma vedo che i tuoi interventi sono accompagnati ed acclamati da una querula scorta a forma di punto interrogativo che... non è proprio un gran che...
Il mio consiglio è di liberartene al più presto, ove il fatto non sia meramente casuale.
    Un'ultima cosa: dici che non abbiamo nessuno strumento per intervenire sui parametri del censore? Ti sbagli.
    Per vedere come si fa, tu incomincia col rispondere alla mia semplice domanda postata 3 o 4 ore fa: sei o non sei d'accordo col censore nel vietare il cognome del cavaliere nero? Su, Rossella, un bel sì o un bel no: alla spada di Damocle (che non c'è) ci pensiamo io, Sergio, e magari anche Pino Catalfamo.
    (Ma stà spada di Damocle, addo' sta???)  : ))

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti