Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Nulla è a vita, tranne la morte." di Gaetano Toffali


27
postato da , il
ho riletto più volte la frase e non la convido molto...dire "a vita " è come dare un tempo piuttosto limitato..oserei dire. Molte cose sono a vita...ad esempio la vita stessa, infatti, dura esattamente ..una vita...nè più nè meno. La m*orte non ha una durata, si consuma in un istante...se parliamo di m*orte fisica...se si parla di m*orte in maniera metaforica...allora forse essa si consuma in una vita intera...qualora la vita  si trascini come inevitabile fardello. Ciò che è eterno ..dipende dal nostro credere....è il dopo il fatidico istante....che può essere un Niente..o un Tutto.
26
postato da , il
tutto forse... tutto si saprà solo al compiersi....
25
postato da , il
o magari no.
temo che sia un piano in cui vince il "credere" sulla ragione
24
postato da , il
magari ha ragione Dana ... c'è una rim""rte nella m""rte...
23
postato da klò, il
Forse volevi dire farraginosi? Sì , è vero, a volte i commenti lo sono, come fa la critica ad un'opera d'arte...Nemmeno l'autore sa di scatenare tanto, e a volte neppure c'è bisogno una spiegazione, a tutti i costi, ad esempio, di un quadro astratto o di un'opera metafisica, ma dobbiamo, per forza dare una interpretazione per imprimere un nostro marchio! (come stravolgere la originalità, di questa frase).

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti