Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi inserite da Francesco Avella

Questo utente ha inserito contributi anche in Umorismo.

Scritta da: Francesco Avella
I cristiani si considerano umili e accusano gli atei di arroganza. Quindi, io che accetto di essere solo un animale evoluto che farà la stessa fine delle formiche, per i cristiani sarei arrogante, mentre loro, che affermano di essere stati creati da Dio e di essere talmente amati da giustificare un suo "sacrificio", sarebbero quelli umili.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Francesco Avella
    Vi sembrerebbe normale avere delle "scuole astrologiche", con astrologi a fare i professori e pareti tappezzate con simboli zodiacali? Penso di no; la sola idea vi sembrerebbe ridicola, dico bene? Ecco: senza l'indottrinamento religioso, il concetto di "scuola cattolica" vi sembrerebbe molto simile a quello di "scuola astrologica".
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Francesco Avella
      Nemmeno uno di noi ha deciso di nascere, né tantomeno ha potuto scegliere in quale parte del mondo venire al mondo; di conseguenza, nessuno sceglie quale lingua madre avere, nessun italiano ha scelto di imparare a parlare prima la lingua italiana. E ora veniamo alla religione: quanti cristiani, musulmani o induisti hanno scelto di nascere in una famiglia cristiana, musulmana o induista? Ovviamente nessuno, per lo stesso motivo spiegato prima. Quindi, siccome quasi tutti i credenti si limitano a continuare a seguire la religione tramandata dalla famiglia di nascita, ne consegue che, quasi tutti, sono diventati cristiani, musulmani o induisti per lo stesso adattamento dovuto al caso che si verifica per la lingua madre.
      Vota la frase: Commenta