Area Riservata

Fiorella Cappelli

Bibliografia/Filmografia


Ultime frasi inserite

Poesia postata in Poesie (Poesie d'Autore)
I piedi scalzi, dentro i zoccoletti
sul vestitino c'è la mantellina
all'uncinetto, fatta da mammina
Un dono di Natale tra i dolcetti

Fermavi i tuoi capelli con cerchietti
toccavi l'acqua fresca ed argentina... (continua)

Poesia postata in Poesie (Poesie d'Autore)
Giochi e tratti di note sulla pelle
ombre, tremuli luci di candele
lento il respiro, anima ribelle
inebriar d'incenso, lavanda e mele.

Profumi di trascorse primavere
con me che gioco con i tuoi capelli... (continua)

Poesia postata in Poesie (Poesie vernacolari)
Ce mettemo la trippa e la cipolla
doppo, un ber pezzo de peperoncino
se mette tutto a crudo per benino...
la carota (bada che nun sia molla)

menta romana: foje e no corolla...
(è 'a morte sua st'erba cor profumino)... (continua)

Poesia postata in Poesie (Poesie d'Autore)
C'è un Presepe nella stanza
del tuo cuore dolorante
è un rinnovo la speranza,
è cometa scintillante.

Bianca neve ed un giaciglio
un bambino è appena nato... (continua)

Il Santo Natale è l'occasione buona per augurarsi tante cose: la pace, la fratellanza, la salute. Anche io mi associo a questo, ma voglio augurarti soprattutto di andare avanti ed essere sempre te stessa. (leggi e commenta)

Commenti

commento #5, postato da nanuk2006, il 20/03/2011, alle 20:43:32
Ciao Fiorella, mi scuso con te e con Violetta per l'equivoco, spero che qui vada bene. Cordiali saluti


Gentile Fiorella,finalmente leggo la versione originale della poesia di Natale Polci "Er Passero Ferito", erroneamente attribuita al Grande Trilussa. Da alcuni anni vado postando qua e là per cercare di correggere il colossale errore della paternità di questo lavoro abusato e plagiato da tutti, ultimi due attori famosi alla Corrida di canale 5 del 19 marzo 2011,Questo intervento per ridare all'Autore il giusto merito. Er Passero ferito è stato scritto da NATALE POLCI nel 1952. Massimo Ghini e Paolo Henghel hanno letto un'altra versione taroccata di questo testo, attribuendola ad un "parodiato" Cecco Angiolieri e per loro il testo era di origine toscana, ( solo per lanciare il film panettone "Amici miei" plagio nel plagio), peggio ancora che appiopparlo a Trilussa, questo dimostra anche di quanto siano disinformati certi attori che si danno arie da intellettuali, come Fiorello che lo definisce un sonetto quando coinvolge l'ignaro Bocelli a recitarlo...ovviamente Fiorello non conosce il sonetto per eccellenza, quello di Dante a Beatrice...Pietro Nanu
commento #4, postato da Patrizia Vinale, il 04/12/2010, alle 12:00:39
Patrizia Vinale
Ti ho trovata sul volume 'Come un granello di sabbia - raccolta'....
Strepitosa la poesia 'Sculture di sabbia' ; in essa c'è tanta vita che non fa differenza tra uomo e natura....e la bellezza sta proprio in questa unicità espressa con tanta musicalità e bravura.
PV
commento #3, postato da Ada Roggio, il 18/11/2010, alle 10:05:09
Ada Roggio
Sei molto delicata ,piena d'amore ,multisfaccettata
L'amore fà muovere ogni cosa
Bravissima
By Ada
commento #2, postato da Antonietta, il 17/07/2009, alle 06:58:01
Antonietta
brava cara sensibile e oculate le tue poesie.
commento #1, postato da giampaolo marcialis, il 15/07/2009, alle 18:25:54
ho letto le tue cinque frasi ,l'ultima mi sembra di averla già commentata , la prima è bellissima. Sono sicuro che il tuo matrimonio è pienamente riuscito. Ho 64 anni e sono sposato (non so se felicemente) , però sono contentissimo di essere nonno di due splendide bambine di quattro e cinque anni. Perciò la prima poesia dedicata alla tua bambina mi ha commosso. Rinforza ogni giorno il tuo matrimonio e la bambina ne trarrà vantaggio.
Auguri Fiorella
con profonda stima
        Giampaolo

Invia il tuo commento
Riporta qui sotto i tre simboli che vedi

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti