Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Volgare è colui che confonde il capriccio con l..." di Chiara Bassi


3
postato da , il
Leggo in ritardo i tuoi commenti  , solo dopo aver inviato il mio...
Vabbè , l' importante è comprendersi .
2
postato da , il
Forse l' esempio gastronomico  non è stato d' aiuto.

Chi ha bisogno d' amore può confondere questo nobile sentimento con un suo capriccio - dunque , penso io , può confonderlo con la brama , il desiderio che tale capriccio produce- . Costui è definito dall' autrice come volgare.
Non volgare , invece , è colui che - secondo la scrivente- confonde l' oggetto del capriccio d' amore - ad esempio una persona - con l' amore.
1
postato da , il
Forse se poniamo , ad esempio, l' amore come la buona cucina - quella che è capace di nutrire e soddisfare non solo l' organismo , ma anche l' idea di piacere che scaturisce dal mangiare un piatto curato- ebbene posto questo , volgare potrebbe essere  colui che confonde il desiderio , la voglia , la brama , l' appetito  con la buona cucina ; non un buon piatto con l' arte culinaria.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti