Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a La voluta barocca di Giuseppe Freda


6
postato da , il
pS.
primo se piace a Dana ... ha sicuramente valore, lei è molto selettiva.
secondo, spesso anche nelle mie poesie, che reputo assai semplici, ho dovuto invece ricorrere a lunghe spiegazioni per farle capire. tant'è che quando un matto mi ha pubblicato un libro accanto ad ogni poesia vi ho messo un esegesi... meglio una spiegazione su come cavolo mi è venuto in mente quello che poi ho scritto.
per cui... capisci che ti capisco?
5
postato da , il
non credo ai complotti. o meglio ai complotti da cui uno non guadagna nulla.
io personalmente ho dato massimo un paio di ***** nel sito e già le 4 e mezza le considero un voto elevatissimo (vai a guardare i voti di Ungaretti o Merini e capirai come non vi sia logica tra i nostri e quelli di autentici geni).
Venendo alla tua poesia: è complessa e statisticamente leggere e rileggere per poi cercare di capire non aiuta alla "popolarità".
Io la mia critica te la faccio pubblicamente: la trovo troppo ricercata. con termini scelti con cura per stupire. Poi siccome non ho capito a cosa si riferisce... non l'ho apprezzata appieno. :-)
4
postato da , il
Madoonna, se sono tutti nemici miei di questa poesia non rimangono neanche gli scudi di vetro...  : ((
3
postato da , il
:-))) non penso ma forse i suoi 900 amici?
2
postato da , il
Grazie, Dana. So bene che, sotto la scorza ridanciana, nascondi un animo molto sensibile, Altrimenti certe cose non si potrebbero scrivere.
Vedo tuttavia che ci deve essere qualche insetto molesto che senza manifestarsi, e senza palesarne il motivo, erode la "media" dei voti delle mie poesie, che continua a scendere...  : ))
Del resto, a queste cose ci sono abituato. Pavidi e meschini mi hanno sempre accompagnato, come mosche cavalline...
(Che sia quello della media del quasi 10 in 900 e più voti?)  : ))))

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti