Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "A differenza degli uomini le donne non hanno..." di Donatella Fantauzzi


24
postato da , il
Deb purtroppo oggigiorno chi ha il potere decisionale non guarda al sentimento ma al guadagno.... tutto viene commercializzato e monetizzato anche il più riservato e intimo dei sentimenti "la perdita di un figlio" immagina se si fanno scrupoli nel mettere in primo piano tutto il resto.
23
postato da Deb73, il
hai perfettam.ragione Gaetano,ma a volte mi sembra tutto cosi' falso ke mi viene un 'angoscia... anke la cosa piu' sublime come l'amore viene distorta dalla tv "spazzatura",da internet,ke offre intimita' alla portata di tutti...senza un minimo di romanticismo e passione...e' tutto cosi' insensibile...bisogna saper sempre cogliere il positivo anke dal negativo;ma in questo caso neanke un briciolo riesco a trovare.certo le tecnologie moderne sono sensazionali ed e' sempre un passo verso la crescita.
22
postato da , il
io vorrei vivere nel 2013 :-)))
21
postato da , il
ogni tempo va vissuto come è.
quando non c'era la TV  c'era la radio, prima ancora un soprano stonato e tutti a sentirla.
o tempora o mores, ma che tempi ma che costumi lo dicevano i romani pensando ai bei tempi passati.
io personalmente avrei preferito vivere nel 3000 piuttosto che nel 2000
credo in un miglioramento dell'uomo con il passare del tempo.
Ricordo che durante l'illuminismo in altre parti del mondo esisteva la schiavitù. ora è diminuita,   :-)
20
postato da Deb73, il
parrukke??? o extension??? tutto finto, o meglio surrogato!!! a volte penso ke sarebbe bello tornare ai tempi senza t.v.  :)))

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti