Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La stoltezza è crudeltà." di Roberta DiDio


13
postato da , il
Gentile staff,
potrei sapere cosa non va nel commento che ho più volte inviato ma che  ancora non è visibile?
12
postato da , il
Flavia, l'ottimismo che mi caratterizza mi induce a ritenere che tu creda molto più di quanto pensi di credere. Ancora non ne sei cosciente ma con un po' di buona volontà..;-)))))
Vincenzo, sembrerebbe quasi che, citando Tolstoj, tu mi abbia letto nel pensiero. Parlando di coscienza pensavo proprio a lui, alla sua incredibile capacità di descrivere tutto nei minimi dettagli, come se non ci fosse proprio nulla che potesse sfuggire alla sua lucida attenzione. Anche la frase che hai citato è densa di significato. Lui è,  senza dubbio, una grande anima.
Giovanna, secondo me, quando ci si comporta crudelmente, si è sempre inconsapevoli del male che si fa. Si è sto*lti perchè non si sa quello che si fa e perciò si è crudeli. Ma quando si sperimenta la sofferenza sulla propria pelle allora si che si diventa più consapevoli e magari anche più buoni nei confronti degli altri.
Ciao Giovanna! ;-)
11
postato da , il
Io faccio fatica a tollerare la mia stup*idità ma, tollero abbastanza bene quella degli altri........al contrario, non tollero la cru*deltà degli altri ma, sono più tollerante con la mia! Pensa te! La saggezza di Tolstoj, illumina!
10
postato da , il
Tollerare....la stoltezza si può...ma la crudeltà non sempre è tollerabile!
9
postato da , il
Se almeno una volta nella vita abbiamo avuto il piacere di vedere qualcuno soffrire, credo che siamo stati cru*deli........ma se almeno una volta nella vita ci siamo comportati con troppa leggerezza, sapendo che ciò avrebbe comportato dei rischi, siamo stati coscientemente un pò stu*pidi...........se continuiamo a sbagliare anche dopo aver conosciuto il nostro errore, più e più volte allora siamo st*upidi..................e cru*deli soprattutto con noi stessi!
Penso che poco o tanto tutti siamo e saremo un pò stupidi e un pò cru*deli!
Ciao Roberta!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti