Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Sono convinto che al mondo ci sia troppa gente..." di Sir Jo (Sergio Formiggini)


11
postato da , il
Odio questo caldo, mi sono abbracciato il ventilatore ... Spero che all'inferno faccio freddo perchè è là che andrò tra qualche secolo ....

Perchè, mica c'è il condizionatore dietro la lavagna ... ?
10
postato da , il
Ok, vado dietro alla lavagna..per il caldo bisognera' pazientare ancora un po' mi sa..
9
postato da , il
Ma lo sai che qui e' stata aperta dal sindaco la battaglia  degli "spritz"?Ti spiego: i bar piu' carini, i pub piu' simpatici, le cicchetterie piu' toste sono quasi tutte in centro storico, che, purtroppo ha le vie strette..quindi i ragazzi per chiaccherare , soprattutto se fa caldo, prendono il bicchiere e  si mettono fuori dal locale, ma disturbano le persone che abitano vicino, con risate e schiamazzi! Il bello, o il brutto e' che i locali, in centro chiudono al massimo alle 11..ma il nostro emerito sindaco ha emesso un'ordinanza affinche' il locale (e' sopratutto uno preso di mira) chiuda alle 18. Ti assicuro che i ragazzi che lo frequentano hanno fatto un sit-in degno di nota, ma il sindaco e' stato irremivibile. Si vede che ha qualche parente che abita nei paraggi. Vedremo come va a finire. Poi, io penso che sarebbe bello affrontare il discordo politico, confrontandosi in modo equilibrato, io in genere lo faccio, ma con chi conosco..con chi conosco meno e' un po' difficile..e' facile che tu venga letterelmente aggredito, se non hai lo stesso pensiero. Perche' qui la democrazione ha solo un colore: verde lega, purtroppo!
8
postato da , il
I centri dove socializzare sono i buoni cari vecchi bar, i pub, gli aperitivi ... Ci sono... Il problema è che noi non siamo più in grado di discutere di problemi seri ... socializziamo per chiacchierare degli amori di questo o quello, discutiamo del piccolo screzio tra Max ed Eli, ma rimaniamo al piccolo quotidiano, raramente parliamo d'altro ... Raramente abbiamo il coraggio di affermare un'idea politica o sociale, professarci per uno schieramento politico o l'altro, parlare di azione politica e sociale ci mette quasi terrore (o siamo diventati tanto st(up)idi da non avere idee ...)
7
postato da , il
Quello che hai fatto e' il ritratto della societa' d'oggi, purtroppo: veramente comunicare risulta difficile, e poi se siamo isolati il lavaggio del cervello che regolarmente ti propina la tv, riesce meglio..guarda cosa succede con la pubblicita'! Riappropiarsi del potere di critica sarebbe gia' un passo in avanti: le persone non hanno idea di quale "arma" possiedano se utilizzata nel giusto modo: Secondo me, un po' incide anche la cultura : piu' leggi e ti informi meno schiavo della tv sei, coltivi altri interessi  e il "grande fardello" (carino!) puo' rimane re nella sua bella casetta e restarci secoli! Avolte mancano i posti dove socializzare..i centri commerciali non mi sembrano un gran che.........

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti