Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Crediamo di conoscere una persona, fino al..." di Silvana Stremiz

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

28
postato da , il
Giorgio, tu fai sorridere qualcuno per oppurtunità?
Io credo di no...Perciò perchè pensare che dinanzi a noi ci debba essere un opportunista?
27
postato da , il
Mi piace credere che alcune persone sono come le immagino che il sorriso che donano è sincero.
26
postato da , il
Diciamo più semplicemente che ci fa piacere dire di conoscere una persona solo  perché a volte ci è simpatica oppure è capace di far ridere, ma non è così. Bisognerebbe capire bene qual è il motivo del suo comportamento, molti lo fanno solo per opportunità.
25
postato da , il
Tranquillo Yeratel... al tuo commento non aggiungo altro..

Si Federica giungere alla conoscenza totale del prossimo è impossibile.

Ma la puoi conoscere "totalmente" sembra un gioco di parole ma non lo sè.

La puoi conoscere totalmente e scoprire ogni giorno una sfumatura in più.
O poi restarne così delusa e scoprire di non aver capito nulla.
24
postato da Federica Astolfi, il
Lo considero un intreccio di combinazioni di ruoli interscambiabili fra chi conosce e chi viene conosciuto, fra chi lancia e chi coglie segnali, chi li cela e chi li scopre... e così via...
Di sicuro, nella realtà, è tutto molto più semplice di come se ne parla, così come è molto più semplice essere che cercare di dare una risposta al proprio io.

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati