Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Non ho alcun bisogno di tè, ma ho..." di Paul Mehis


19
postato da , il
Utilistaricamente non si è mai veramente felici!
Ho visto una donna lasciare il proprio uomo che utilistaricamente avrebbe potuto donarle molto, ma che non sapeva più renderla felice e nemmeno lui lo era più.

Se ami una persona la felicità ed il dolore non sono più solo tuoi o suoi,ma diventano inevitabilmente e magnificamente di entrambi.
18
postato da , il
Quando parliamo di felicità troppo spesso commettiamo l'errore di stabilire che l'altro(generico) sia felice sulla base di riflessioni  utilitaristiche. Troppo spesso si crede che la felicità di uno generi/consegua/provochi automaticamente la felicità dell'altro.
17
postato da , il
ATTENZIONE:
NON CONFONDIAMO L'UMILTÁ
CON L'UMILIAZINE!!!

L'umiltà conduce l'uomo al pieno raggiungimento della conoscenza umana. 
(Pino Pardo)
16
postato da Federica Astolfi, il
Agatina? Non ti ho mai letto, non ti conosco, so soltanto che nel leggere il tuo commento ti avrei dato uno di quei baci con lo schiocco forte come i complimenti che vorrei farti. Mi piace moltissimo il tuo intervento perchè sembra mostrarmi una persona umile, disposta alla comprensione, che cerca di capire prima di giudicare, di pensare prima di parlare. Per giunta la domanda non era manco rivolta a te, perciò avresti potuto benissimo fare a meno di confidare di non aver capito. Invece le domande sei tu a portele, tramite gli altri, che magari reputi come fonte di conoscenza e invece altro non sono che stimoli per permetterti di conoscerti meglio. In te c'è da imparare molto più di quanto tu possa credere, credimi.
La mia è stata una domanda presuntuosamente retorica che tramite le tue parole ha dimostrato che i veri "scettici" sono innanzitutto coloro che sono disposti a mettersi in discussione.
Ti stringo la mano fino a farti male.
15
postato da , il
I puntini sono solo una pausa.
Per "la mia" è inteso felicita, passa prima dalla tua, nel senso che è solo una conseguenza della tua.
Mi scuso per l'ambiguità della frase, non era mia intenzione che lo fosse, solo che alcuni concetti sono così chiari nella mente che non mi rendo conto che possano poi essere interpretati in modi diversi.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti