Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Sale, zolfo e vino di Francesca Panciroli


3
postato da , il
Era uno sfogo, ero arrabbiata e ho provato a rendere su carta ciò che provavo.
Mi sentivo bruciare, anche per l'incomprensione che ricevevo.
2
postato da , il
esprimo tutta la mia incapacità nel capire questo scritto.
di cosa parli? perchè ne parli così? è uno sfogo' ha un senso o è una ricerca ritmica?
cussa è?
1
postato da , il
Francesca, dimmelo -te ne prego- l'untore è per caso il lato oscuro che è dentro gli umani!?

-Io sono aliena!!!!!!

Ma la penna bagnata è quella degli alpini o è la penna Montegrappa!!??

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti