Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Possiamo risolvere noi il passato? Un destino..." di Paolo Melotto


4
postato da , il
...e...se, per un motivo qualunque, mi trovo nella mischia,  cerco a tutti i costi di passare inosservata, un proiettile vagante, mi coglie di sorpresa??????????????
3
postato da , il
la vita è fatta di regole,che siano belle o brutte dipende come la persona decide di viverla...in questa poesia hai buttato una domanda..e senza attendere la risposta la chiudi..rassicurando l'interlecutore.
Hai dentro te un mistero Paolo, il timore del giudizio,lo cerchi, ma lo temi!!! quella parte di te che sorge alla fine di aver la risposta in tasca ( la rassicurazione) ed in verità, è quello che cerchi, il tuo grido giunge sempre ma...vivi l'oggi..non il futuro,  non il passato....
Antonietta....ciao!
2
postato da , il
Grazie bel commento...
...sicuramente pensare che qualcuno abbia deciso già il nostro futuro o le cose che succederanno non è molto rassicurante...
...ma se ti dicessero che il tuo destino e il destino dell'universo viaggiano diversamente? Se in qualche modo ci fosse una cornice che racchiude le nostre libere azioni?

...un pesce nell'oceano è libero di nuotare in ogni punto di quell'immenso mare, eppure noi che lo vediamo dalla superficie sappiamo che in realtà è terribilmente costretto a poter nuotare solo in quel mare...se questo concetto valesse anche per noi?
La mia non è un'affermazione ma lancio una domanda, una domanda che non chiede una risposta, in ogni caso apprezzo il tuo pensiero!
1
postato da , il
risolvere il passato no... ma imparare dal passato si ... e forse si diventa eroi solo ed esclusivamente per noi stessi...il destino è una nostra creazione.. non posso immaginare che ci sia qualcuno che abbia programmato la mia vita senza chiedermi il permesso.... non ci credo! siamo noi i fautori del nostro destino ....
un sorriso ****

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti