Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La tecnologia ha portato anche eccezionali..." di Paul Mehis


4
postato da , il
Un saluto a tutti.

Gaetano, non c'è un disegno preciso ovviamente, c'è una logica di base precisa che accomuna tutti.
La prima pulsione dell'uomo è l'egoismo che rende tutti gli Altri,solamente altri.
3
postato da , il
Paul, come sempre o quasi, mi vedo daccordo con te....anch'io sono dedita allo schiavismo, anche se quando mi accorgo di essere usata dalla tecnologia cerco di fare un passo indietro immergendomi non so, nella natura, ad esempio...Penso ad una cosa, che stiamo andando incontro ad un abuso della tecnologia che ci porterà a non aver più valore come persone....già le macchine ci portano via il lavoro...e come dici tu, il tutto sarà per pochi eletti.....non farmici pensare, guarda......che hai toccato un argomento che ha un sacco di sfumature!!!!!
Ciao Paul, un bacione.......
2
postato da , il
Caro Paul, non credo vi sia un disegno così preciso, ne ve ne sia un burattinaio che indirizza il mondo.
E' la pulsione dell'uomo che, in negativo e in positivo, lo porta ad un costante "avanzamento" verso nuovi traguardi.
Al di la del "o tempora o mores" oggi viamo molto meglio dei nostri nonni ed infinitamente meglio deitrisavoli. (certo, poi se nasci in Uganda la vita comincia con l'handicap, ahimè)
1
postato da , il
Condivido il tuo pensiero, credo che fra qualche anno gli psicanalisti avranno a che fare con nuove forme di psicosi, dipendenze e fobie generate da un abuso di tali strumenti, che paradossalmente da strumenti diverrano "utilizzatori" di persone. Modificheranno completamente le relazioni ed i parametri sociali dei quali noi della generazione a "cavallo" siamo ancora portatori (sani). Mica poi tanto! :-)))
Ps: non so se mi sono espressa in modo chiaro...va beh tu mi hai capita vero?

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti