Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La verità rende liberi, sempre!" di Mario Martina


27
postato da , il
Allora caro Paul io sono libero. Non ho affitti da pagare.....
solo un mutuo :-(
26
postato da , il
Quando andavo a liceo e mi beccavo un quattro (verità limitata al registro della professoressa) andando a casa modificavo il voto in un "bel" sei (falso, ma molto piacevole), però il senso di colpa era in agguato.
Quando tutto sfociava nella verità (limitata, ma innegabile), avevo magari il c*lo sfondato dai calci, ma mi sentivo estremamente libero (ovviamente nel mio recinto).
Purtroppo, la vita quotidiana ha ambiti molto ristretti, per chi deve guadagnarsi l'affitto :)
25
postato da Antonpaolo Zizola, il
La Libertà... Cos'è? La Verità... Cos'è?
A me sembra inutile spreco d'esistere affannarsi a cercarli! E' come voler tramutare in concreta realtà il bel sogno fatto la notte prima...
La Libertà esiste sol perché esistono dei "limiti" che ce ne mostrano il "recinto". Ed ha un senso solo per ambiti molto ristretti. Stesso discorso per la Verità, il cui territorio, sempre per ambiti molto ristretti, ci è mostrato dalla menzogna.
24
postato da Federica Astolfi, il
ahahhahah... alquanto guardinga, se non sibillina...
Mi piacciono le sfumature fra il bianco ed il nero perciò non solo le diverse parole ma anche il diverso modo in cui le stesse sono concatenate fra loro creano diversi significati... Un ruolo secondario è giocato dal sistema di c3nsur4 adottato dal sito e dal fatto che i mezzi di comunicazione non permettono di visualizzare un dito medio alzato.
23
postato da , il
Gaetano, concordo con Vincenzo
"la libertà rende schiavi"

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti