Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Un tempo chiamato vita di Silvana Stremiz

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

18
postato da , il
Grazie a tutti . Bruna Maria mi sono definita vecchia perchè davanti a una ragazzina di 14 anni ho sentito la grande differenza di anni, che ci dividono
17
postato da , il
No non si può essre vecchi a 48 anni ed è bellissima complimenti
16
postato da , il
molto bella.....leggendola mi è sembrato di leggere la mia vita. E poi non so se sei tu la mamma vecchia del 60,non si può essere vecchi a 48 anni,ci sono tanti giovani più vecchi di noi
15
postato da , il
davvero stupenda...complimenti...
14
postato da , il
Ti faccio un regalo Silvana. L'ho letto su ibs poco fa

Semplicemente una descrizione sotto forma di poesie e pensieri di quello che è la vita secondo Silvana e (fidatevi) anche secondo noi! Silvana ci dice che la vita è un treno, si ferma in tanti posti dove fotografiamo con il cuore le cose belle e dove invece c'è l'autoscatto per quelle brutte. La vita è essere figli e poi genitori, in entrambi casi non è per nulla facile. La vita è fatta di figli, che non ci appartengono, ma che sono parte di noi e del nostro cuore. Essa è fatta di genitori, che abbiamo ancora la fortuna di avere vicino a noi e che un giorno forse ci mancheranno anche per i “no” giusti che ci hanno sapuro dire. E' fatta di amicizie, che sentono i nostri silenzi e capiscono il nostro dolore e sentono le lacrime del nostro cuore, senza bisogno di dirglielo; o che molto più semplicemente sono delle grosse fregature. La vita è per metà destino e l'altra metà la possiamo forse cambiare, ma con tanta fortuna. La vita è amore, che a volte è vero e a volte invece lo si confonde con il nostro bisogno d'amore, perchè noi (uomini e donne) non siamo fatti per stare da soli e se lo siamo è perchè non amiamo o non siamo amati. La vita è fatta di Dio oppure di eternità vissuta per chi non crede e ha diritto a non credere anche se non perderebbe nulla credendo, ma non facendolo rende la propria vita forse solo un po' più difficile. La vita è fatta di rispetto e di speranza nella pace. La vita (e mi scuso con Silvana se mi sono dimenticata di qualcos'altro che ha scritto, ma queste sono le cose con cui lei mi ha colpito al cuore) è fatta anche di morte, perchè la vita non esisterebbe senza la morte, e la morte non esisterebbe senza la vita. Una morte odiata perchè essa vuole noi, ma noi non vogliamo lei. Ho usato le parole di Silvana per esprimere quello che questo libro mi ha tatuato nel cuore. Perchè non ce n'erano altre. Lei ha già detto tutto!
Di Katia Guido

E una bellissima recensione.

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati