Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Ho incontrato per strada un uomo molto povero..." di Victor Hugo


5
postato da , il
c'è poco da commentare davanti a 1 frase di 1 grande come hugo solo levarsi tanto di capello
4
postato da , il
...meglio bella o poetica? Questo è il dilemma..sta di fatto che la scelta dei traduttori è        importante almeno quanto quella degli scrittori. Provate a leggervi "Il libro dell'inqiuetudine" di Pessoa..
nella versione Feltrinelli tradotta da Antonio Tabucchi si vola alto, nella versione della Newton&Compton ti cadono letteralmente le braccia!
3
postato da , il
infatti è più bella la tua versione (for silvia)
2
postato da , il
Purtroppo la traduzione fa questi scherzi.
L'acqua gli entrava nelle scarpe e le stelle nell'animo è decisamente più poetica!
1
postato da , il
la conoscevo molto diversa questa frase " per la strada mi sono imbattuto in un giovane poverissimo e innamorato aveva un cappello vecchio una giacca logora un mantello sdrucito le scarpe intrise di acqua e l anima splendente di stelle"

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti