Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Perché le ferite esterne si rimarginano e le..." di Anonimo


5
postato da , il
beh..è vero..e sinceramente io preferisco..qll esterne xke fanno meno male
4
postato da , il
è vero...è proprio vero che le ferite del cuore nn si rimarginano mai...e non serve mascherare..è ancora peggio, più peggio...fino ad esplodere, e a rimanere soli con il proprio amore non corrisposto, e allora c'è la voglia di scomparire, esplodere dalla terra perchè allora ti rendi conto che sei sola...nessuno che può capirti, ma tutti che possono giudicarti...la solitudine è la cosa più brutta che ci sia!!!!!!!!!!!!!!!!!!
3
postato da , il
Quelle esterne guariscono sempre, ti rimane il segno ma non le senti più che ti fanno male, quelle interne si fanno sempre sentire, che tu lo voglia o no. In quanto alla limitata esperienza, potevi tenertelo per te...
2
postato da , il
Che banalità! Ed è pure falsa...
Chi ha mai detto che le ferite esterne guariscono sempe? E chi dice che quelle interne rimangono?
Qui si universalizza la propria limitata esperienza... non è corretto quando si parla per aforismi.
1
postato da , il
Le ferite esterne le curiamo, quelle interiori fingiamo di non vederle perchè spesso causa dei nostri mali siamo noi stessi, il nostro operare è spesso errato, e cambiare è difficile.
Nel riflettere al tuo dire...

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti