Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Sono triste e rido, rido così forte perché non..." di Rossella Porro

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

6
postato da , il
Grazie Miriam l'immagine del Pierrot da te ricordata coglie a pieno il senso di ciò che ho scritto e trovo che hai ragione...è sempre meglio un sorriso:)
5
postato da , il
Non posso fare a meno di associare alla tua bella poesia l'immagine di Pierrot, il pagliaccio triste da sempre rappresentato con una lacrima: lui fa ridere ma forse, dentro se, è triste, e questo spiega il perchè di una maschera.
Quella maschera che ci frappone tra la tristezza e la finta allegria che spesso siamo costretti a mostrare nei confronti degli altri, pur di poter vivere!
Generalmente chi si dimostra una persona comica, spiritosa, divertente, nella maggior parte dei casi ha sofferto, o soffre, e usa proprio questa sua “comicità” per non mostrare al mondo la sua sofferenza.
E' una poesia triste, ma a volte anche un sorriso triste è meglio che nessun sorriso...
ciao Rossella...
4
postato da , il
si ma io mi riferivo al modo gentile che hai avuto....nell'esprimere un tuo pensiero..riguarda a ciò che scrivo:)
3
postato da , il
la mia non è gentilezza anche se ritengo che la poesia sia soggettiva, che la tua sia veramente bella è un dato di fatto
2
postato da , il
grazie molly sei gentile:)

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati