Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Non voglio seguire un'ideologia. Avere la..." di Francesca Zangrandi


7
postato da , il
ho capito come l'hai intesa Cataldo, in effetti può apparie ma non è nichilismo. Io dico avere il coraggio di soffrire per cambiare. Sono d'accordo che non è vita stare fermi ma non intendevo quello.Intendevo dire che l'essenza dell'essere umano è semplice poi siamo noi a costruire su essa la complessità...
Ho vissuto di complessità e ero infelice.
Ho tentato di vivere in maniera semplice ma non riesco la verità è nel mezzo. Questo intendo, Non voglio vivere con la verità in mano, Voglio sentire ogni emozione senza farmi troppe domande, voglio vivere in equilibrio.
Non penso che però la felicità consista nella guerra, almeno non per me.
Ognuno di noi trova la propria pace a modo suo, che sia nell'annulare i sensi o altro. è non sta a nessuno giudicarla.Per questo non voglio più giudicare perchè voglio capire ma ciò non toglie che posso avere opinione.
E si badi bene non è relativismo perchè tutto quello di cui stiamo parlando è il pensiero dell'uomo ma alla base siamo tutti uguali le esigenze sono le stesse, cambiano le maschere e le difese... grazie mille
6
postato da , il
No... perché nichilismo?
Io incoraggio la totale autonomia, il pensare con la propria testa.
Senza etichette.
Questo incoraggio, null'altro.
5
postato da , il
Mi pare di capire che il temine ideologia da Lei usato sia inteso come mascheramento al fine di distorcere la realtà e se così è credo sia nel giusto e, quindi, bene a forgiare Suoi principi per confrontarli con altri trascurando l'ideologia corrente. Sarebbe ,poi, ottima cosa alzarsi al mattino felici e fieri ma quì, a me pare, essere nel campo dell'utopia in quanto ritengo speranza assai generosa ma forse mai realizzata da alcuno.Inoltre come cambiare tutte quelle circostanze che ci rendono scontenti e, il coraggio, sì, ma per affrontare cosa? Penso, inoltre, che col termine semplicità voglia riferirsi ad assenze di difficoltà  e , quindi, dare alla vita un percorso facilmente percorribile ma, anche questa  a me pare cosa impossibile.
Beninteso, Signora Zangradi, che non entro nel merito della bontà del Suo scritto che a me pare esteso con acume e diligenza e, soprattutto rispetto il Suo pensiero ma, questo mio commento, vorrebbe avere lo scopo di capire meglio. Un saluto cordiale. Nello Maruca
4
postato da , il
La via della verità è individuale e autonoma, perché attiene alla ricerca e non al trovato, all'azione e non al pensiero.
10  incondizionatamente a questa frase.
3
postato da , il
lo penso anche io

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti