Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Il mondo non è come appare, ma come ciascuno..." di Giuseppe Freda


3
postato da , il
(Certo: fa caldo; la "frase" è sibillina; e... se nascondesse un occulto turpiloquio anagrammatico, o un messaggio cifrato ai compagni di Baal? Ecco che, nel dubbio, il censore potrebbe aver deciso di respingerla interlocutoriamente con un cavilloso rilievo di forma, prendendo tempo per andare a chiedere consiglio al papà).
2
postato da , il
Quella con la punteggiatura scorretta è invece la seguente:

NEI MEANDRI DELLA RAGIONE La nostra ragione ci conduce a ritenere, senza possibilità di dubbio, che il vizio sostanziale di un ragionamento qualsiasi risieda nella sua eventuale illogicità.
Pertanto, se un ragionamento è logico e formalmente rigoroso, potremo senz’altro ritenerlo esente da vizi: ritenerlo viziato sarebbe, in base alle premesse, un vizio sostanziale imperdonabile.
Tuttavia, molti ritengono che la razionalità non rivesta natura universale, ma sia strettamente connessa alla nostra costituzione fisica e biologica. Essa, in altre parole, sarebbe soltanto la nostra chiave di lettura dell’Universo; ma quest’ultimo, per altri aspetti, e cioè per quelli razionalmente non decifrabili, ci rimarrebbe del tutto inconoscibile. Il vizio sostanziale di un qualsiasi ragionamento, in questa prospettiva, risiederebbe proprio, per quanto assurdo possa sembrare, nella sua logicità. Sarebbe infatti proprio l’inadeguatezza della nostra logica a precluderci la conoscenza profonda dell’Universo.
Ma anche in questo caso, se un ragionamento fosse logico e formalmente rigoroso, dovremmo senz’altro ritenerlo esente da vizi. Ritenerlo viziato sarebbe infatti logico: e dunque, in base alle nuove premesse, vizio sostanziale imperdonabile.
Per questi motivi, ragionare sarà forse un po’ riduttivo, forse inadeguato alla ricerca della verità; ma è davvero molto, molto tranquillizzante.
1
postato da , il
NON VOTARE !!! (L'AVEVO GIA' INSERITA CON PAROLE DIVERSE !!!=)

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti