Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Se tutti lavorassero per il proprio pane e..." di Mahatma Gandhi (Mohandas Karmchand Gandhi)


6
postato da , il
so che questo commento non e' attinente alla frase, ma mi e' venuta in mente pensando al pane, e alla bellezza di un fiore...
5
postato da , il
"se hai due pani, vendine uno e compra un fiore"
4
postato da , il
La tragedia di questa frase è che nella realtà il 90% delle persone lavora per il proprio pane; mentre un 10% prende pane e companatico SENZA lavorare.
   Vero è però anche che quel 90%, anziché lottare perché cessi questo stato di cose, si venderebbe l'anima pur di transitare in quel 10%.
   E così, la prevaricazione del 10% diviene abiezione per tutti gli altri.
3
postato da , il
Dario, mi sembra evidente che nel mondo sognato da Gandhi anche il poter prestare ai propri cari le cure del caso rientra nel "pane".
2
postato da , il
Sicuro!
Dario, con tutto il tempo libero a disposizione
la nonna e i genitori non sarebbero un peso.

Pino, credi che anche dopo aver raggiunto  una situazione in cui "mangeremmo per vivere, anziché vivere per mangiare"ci sarà sempre qualcuno che cerca di capitalizzare su vecchi e malati ? Vuol dire che vive per mangiare, peggio per lui.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti