Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Inutilmente fuggi, l'amor ti prese e ovunque..." di Rossella Porro

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

16
postato da , il
E mi viene in mente un antico brocardo:
Cornu bos capitur, voce ligatur homo.
Absit iniuria verbis.
E sempre, naturalmente, salvis iuribus.
15
postato da , il
Questo gentile intervento maschile, con quel sommesso "...solo non capisco" è una ventata di razionalità, ma anche di ingenuità, in un discorso per sole iniziate, librato a mezz'aria tra il reale e l'irreale, tra il vissuto e il sognato, tra desiderio e ripulsa.
E vorrei dire all'amico Lorenzo: la FUGA non è per gli innamorati non corrisposti (ché prima o poi potrebbero esserlo), ma per i non innamorati braccati. QUELLI SI CHE DEVONO FUGGIRE COME LEPRI...
Ne ho veduti tanti inseguiti, adescati, convinti d'amore, catturati ed esibiti come trofei... :((
14
postato da , il
LORENZO...io credo che le ragioni per cui fuggire a volte siano dettate dalla razionalità....altre volte dall'irrazionalità....
13
postato da , il
bellissima Rossella!  :)  solo non capisco il senso della fuga se si è innamorati di qualcuno e corrisposti... io mi darei alla fuga se non fossi corrisposto ;)
12
postato da , il
non saprei dire...forse...:)

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati