Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La vita degli intolleranti e dei razzisti è..." di Jean-Paul Malfatti


2
postato da , il
sì, caro Gaetano, la paura dello sconosciuto è (almeno per me) una cosa normalissima ma spesso provo a sostituirla con "curiosità"... anche se in certi casi bisogna davvero valutare bene; non sempre ne vale la pena!  un grosso abbraccio!^^
1
postato da , il
la premessa non c'entra con la chiusa che è invece assolutamente condivisibile.
Tutte le vite sono di per se vite proprie. poi vi è chi sceglie di passarle nel chiuso.
O con il corpo o con la mente e, verissimo, spesso la paura è figlia dell'ignoranza: ho paura di quello che non conosco.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti