Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La fortuna aiuta gli audaci... peccato però..." di Saverio Frangella


15
postato da , il
A bea hai ragione di morti e sofferenza ce nè, ma fino a che gli ricordiamo solo con rancore e rabbia (assolutamente motivata) i morti sono solo morti, ma quando la loro fine fa cambiare dentro noi qualcosa allora non sono morti per niente. gli Ebrei sono stati sterminati ma la loro storia piano piano cambierà la nostra.Forse sono ottimista ma io credo nell'uomo pur conoscendo i suoi limiti.
14
postato da , il
Immagino che la Pace e l'Amore siano la ricompensa per chi merita la ricompensa ma per chi non la merita, non è una discriminazione, è giusto che non abbia tale ricompensa, almeno finchè non la merita.
Poi non ho nessun dubbio sul fatto che tutto quello che deciderà Dio sarà molto più giusto di quello che può concepire la mia misera mente.
13
postato da , il
Scusami, qualsiasi ricompensa servirebbe a creare discriminazioni anche in quell'altra  forma di vita.
No, voglio credere che ci sia tanta pace, lassù nell'universo dove vola la forza del pensiero.
12
postato da , il
Sono abbastanza d'accordo.
Però penso che chi è vissuto facendo del bene e ha sofferto, almeno tanto quanto soffrono tutti in questa vita, merita la ricompensa anche se non la desidera.
11
postato da , il
Roberta, se si vive nel bene non si ha alcun desiderio di ricompensa. Si è già ricompensati e sereni per essere riusciti a vivere nel bene o almeno non si è fatto il male volontariamente.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti