Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La violenza distrugge ciò che vuole difendere..." di Papa Giovanni Paolo II (Karol Wojtyla)


12
postato da , il
Tratto dal: MESSAGGIO DI SUA SANTITÀ GIOVANNI PAOLO II
PER LA CELEBRAZIONE DELLA GIORNATA MONDIALE
DELLA PACE

1° GENNAIO 2005

NON LASCIARTI VINCERE DAL MALE MA VINCI CON IL BENE IL MALE

La "grammatica" della legge morale universale

4. Questa comune grammatica della legge morale impone di impegnarsi sempre e con responsabilità per far sì che la vita delle persone e dei popoli venga rispettata e promossa. Alla sua luce non possono non essere stigmatizzati con vigore i mali di carattere sociale e politico che affliggono il mondo, soprattutto quelli provocati dalle esplosioni della violenza. In questo contesto, come non andare con il pensiero all'amato Continente africano, dove perdurano conflitti che hanno mietuto e continuano a mietere milioni di vittime? Come non evocare la pericolosa situazione della Palestina, la Terra di Gesù, dove non si riescono ad annodare, nella verità e nella giustizia, i fili della mutua comprensione, spezzati da un conflitto che ogni giorno attentati e vendette alimentano in modo preoccupante? E che dire del tragico fenomeno della violenza terroristica che sembra spingere il mondo intero verso un futuro di paura e di angoscia? Come, infine, non constatare con amarezza che il dramma iracheno si prolunga, purtroppo, in situazioni di incertezza e di insicurezza per tutti?
Per conseguire il bene della pace bisogna, con lucida consapevolezza, affermare che la violenza è un male inaccettabile e che mai risolve i problemi. " La violenza è una menzogna, poiché è contraria alla verità della nostra fede, alla verità della nostra umanità. La violenza distrugge ciò che sostiene di difendere: la dignità, la vita, la libertà degli esseri umani "(4). È pertanto indispensabile promuovere una grande opera educativa delle coscienze, che formi tutti, soprattutto le nuove generazioni, al bene aprendo loro l'orizzonte dell'umanesimo integrale e solidale, che la Chiesa indica e auspica. Su queste basi è possibile dar vita ad un ordine sociale, economico e politico che tenga conto della dignità, della libertà e dei diritti fondamentali di ogni persona.
11
postato da , il
Ho letto diversi saggi di Papa Giovanni Paolo II, ma le sue frasi sono sempre state molto chiare. Sicuri che la frase inserita sia stata riportata correttamente?Ho capito cosa vuol dire, ma scritta così in effetti può creare un po' di confusione.
10
postato da , il
non  lo capisco,
"La violenza distrugge ciò che vuole difendere",
noi vogliamo difendere la nostra dignità, libertà.. dalle violenze, la violenza disturgge, non difende..
mah!
il suo senso io non lo capisco..
9
postato da , il
Sono parole che dovrebbero far riflettere e pensare soprattutto a che sta più in alto di noi nel nostro piccolo lo sappiamo che sono parole sante (il Papa aveva ragione)
8
postato da , il
Dette da Lui queste parole assumono un importante valore su cui riflettere.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti