Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Scorre leggiadro il vino rosso mentre Marisa..." di Gaetano Toffali


30
postato da , il
Genovese no non sono,
Bolognese io rimango. :-)))

Con le rime ahimè che dire,
per Gaetano soddisfare,
vorrei essere il poeta,
con la vena un pó piú estra.

Ma si parlava di osteria,
mangiare bere ed allegria.
Braccia tese e calici alla mano,
Tutti insieme dai brindiamo,
a questa lunga notte gioiosa,
e chissà perchè mi sento contenta...
29
postato da , il
più siamo più ci divertiamo.
sta arrivando anche Giuseppe!
28
postato da , il
Daniele Daniele, sempre birbante.
ma non sa che Salvatore è un gran signore!
27
postato da , il
anche Scheggia! bello, siamo sempre di più a divertirci
26
postato da , il
grazie agatina
scritto senza rima
ma comunque assai carina
è la poesia è meglio di prima

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti