Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Dietro un vetro di Antonino Gatto


12
postato da , il
Ciao Daniele, semmai, io investo i 100 euro per una piantagione di basilico, visto che ci compriamo semenze quasi per un ettaro, e poi tu da bravo lavoratore, prendi in mano la zappa, e le fai venire grandi, e poi col raccolto andiamo insieme in Senegal, e portiamo un bel po' di pesto genovese ai miei amati bambini, così gli facciamo mangiare per un po' una pietanza più saporita di quella che mangiano solitamente...
Ma non ti preoccupare che se è troppo faticoso, ogni tanto mi passi la zappa e ti aiuto io, perché non riesco proprio a stare fermo a guardare...
Un abbraccio
Antonino
11
postato da , il
encomiabile gesto, quanta tenerezza, davvero commovente.
10
postato da , il
Cara Barbara,
ancora oggi ripensare a quel giorno mi fa venire i brividi.
Mi piacerebbe avere notizie di quella ragazza e di sua figlia, per sapere come è andata il giorno dopo.
Ti ringrazio per le tue dolci parole.
Con Amicizia
Antonino
9
postato da , il
Credo sia sempre troppo facile vedere lo squallore, senza nemmeno cercare la sagoma del dramma che talvolta vi è celato dietro. I tuoi occhi hanno saputo penetrare un cuore; e la tua mano gentile ha indicato, a quella ragazza, la strada che l'avrebbe portata ad abbracciare la vera felicità.
Bravo! Il riferimento mi commuove anche più della poesia.
Ti abbraccio
8
postato da , il
Grazie mille Mariana, a rileggerti
Antonino

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti