Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Anna De Santis
Un comune di campagna era un po' sotto spese, non bastavano le entrate a risanare i debiti, il sindaco uomo molto pratico, viene a sapere di un toro che ogni volta gli si porta una vacca alla monta, prende un sacco di soldi. Porta la proposta in comune di comperare il toro, e non potendo giustificarlo in bilancio, lo assume, con regolare concorso. Subito tutte le vacche, del comune, sono chimate alla monta,
sperando nei lauti guadagni, ma il toro, niente, nella sua lussuosa stalla comunale, non voleva saperne. Chiamano il padrone, ma alla domanda: com'è che non vuoi più lavorare?
O pirla, scordi che ora sono un dipendente comunale?

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Anna De Santis

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:6.50 in 4 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti