Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Alido Ramacciani
‘Na signora ‘n po’ troppo ‘n carne;( ‘n carne pe’ modo de di’; se faceva prima a passaje sopra che a giraje attorno ).
Allora se decide e va’ da ‘l dietaro, pe’ cerca’ d’abbassa’ n po’ ‘l peso. ‘L dietarolo je fa’ ‘na dieta misurata, ‘n base pe’ ‘ l’altezza. Doppo ‘n mese  la signora c’aritorna, ‘l dietaro le mette su la bilancia e se stupisce:
“ A signo’ com’è pussibile che nun’ha perso manco ‘n chilo ?”  
“Dotto’, i mi fiji a pranso e a cena lascino sempre quarche avanso e, io pe’ rispetto de chi patisce la fame me le magno; ‘l mi’ marito lascia sempre mal piatto ‘na cazzata, da buttalla me dispiace e me le magno. “ A signo’ perché nun se fa ‘n porchetto?” ” Dotto’ famo a capisse! Io l’avanzi de casa me le magno, ma quelli del porchetto propio noooo!”

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Alido Ramacciani

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:6.00 in 6 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti