I treni arriveranno in orario
    Le vecchiette scipperanno gli scippatori
    I topi balleranno con i gatti quando noi non ci saremo
    Noi
    Cammineremo al contrario
    Non seguiremo più miti o falsi eroi
    E ci daremo la mano solo tra di noi
    Tra noi grandi
    Perché non siamo mai partiti per nessun luogo
    Perché non siamo migranti
    Che siamo figli di una madre italiana
    Che siamo figli di puttana
    Arriveranno
    Tempi migliori
    E noi saremo i fiori
    E sbocceremo là
    Ma che ne sanno
    I nostri genitori
    Di tutti i nostri amori
    E la precarietà
    Per ogni scuola un crocifisso
    Per ogni famiglia almeno un posto fisso
    Col cane in giardino
    Ed un figlio fesso
    E l'hannno detto al telegiornale
    Che non è vero che stiamo tutti male
    Con strade da riparare e tante bende sul cuore
    Arriveranno
    Tempi migliori
    E noi saremo i fiori
    E sbocceremo là
    Ma che ne sanno
    I nostri genitori
    Di tutti i nostri amori
    E la precarietà
    Di tutti i nostri amori
    E la precarietà
    La primavera
    Che tanto sta arrivando
    Io non so bene quando
    E quando finirà
    E intanto guido
    La strada è sempre quella
    Difendersi stasera
    Domani si vedrà
    Difendersi stasera
    Domani si vedrà

    Cosa ne pensi di "Tempi migliori" di Viito?

    Vota la canzone

    Fai sapere ai tuoi amici che ti piace:

      Acquista l'album

      Commenti

      Invia il tuo commento

      Disclaimer [leggi/nascondi]

      Guida alla scrittura dei commenti

      Questo sito contribuisce alla audience di