Questo sito contribuisce alla audience di

    Hanno la morte dentro il cuore e alcuni ormai
    i visi sporchi da bambini
    come una radio bassa parlano dei guai
    sulle panchine dei giardini
    hanno famiglie e amici ma non vanno più
    nemmeno a lavorare con una croce addosso girano su e giù
    senza né piangere o pregare soli..

    Tutti quelli che si perdono
    non hanno sogni non hanno età
    nei giorni della vita aspettano
    un treno che non arriverà
    e intanto i mesi e gli anni passano
    in questo inutile viavai
    ma tutti quelli che si perdono
    sono le stelle dei nevai.

    Hanno la morte dentro l'anima però
    sono i più vivi fra la gente
    hanno paura delle piazze e dopo un po'
    restano in casa quasi sempre
    sono lontani anche se sono insieme a noi
    ragazzi ormai già vecchi
    ma se li guardi lo capisci prima o poi
    che sono i tuoi fratelli nostri specchi..

    Tutti quelli che si perdono
    non hanno pace ne più città
    come i bambini al buio cercano
    la mano che li proteggerà
    e intanto i giorni e gli anni passano
    in questi misero viavai
    ma tutti quelli che si perdono
    in questo mondo
    non si ritroveranno mai.

    Ma c'è chi non ce la fa
    scordati dalla storia muoiono
    in questo inutile ronzio
    ma tutti quelli che si perdono
    nel cielo dell'amore
    sono seduti accanto a Dio.

    Cosa ne pensi di "Tutti Quelli Che Si Perdono" di Paolo Vallesi?

    Vota la canzone

    Fai sapere ai tuoi amici che ti piace:

      Acquista l'album

      Commenti

      Invia il tuo commento

      Disclaimer [leggi/nascondi]

      Guida alla scrittura dei commenti