Questo sito contribuisce alla audience di

    (P. Vallesi/ P. Massari)

    Cielo lucido di stelle
    troppo bello e troppo disattento
    per accorgersi di noi

    è l'amore è lui che ci ha lasciato
    dietro un angolo di vento
    con appena un batticuore
    ti baciai tra i capelli e il sorriso
    ombre del tuo viso che
    io non sapevo più
    e cercai una traccia di me
    nel tuo abbraccio estraneo al mio dolore
    perché tu fossi amore ancora mia
    la pelle e il cuore mia
    nell'infinito che legò
    non c'è più viaggio per noi
    così diversi adesso noi
    così lontani noi
    ho creduto anch'io di amarti bene
    cosa vive in te che io non so
    e che ormai non mi appartiene
    non ci resta che restare amici
    basta poco per cambiare
    e per essere felici
    ti guardai spogliare lentamente
    senza carezze inutili senza parlarti mai
    e ingannai col tuo corpo pallido
    l'attesa di un addio senza valore
    perché tu fossi amore ancora mia
    la pelle e il cuore mia
    nell'infinito che legò
    non c'è più viaggio per noi
    così diversi adesso noi
    così lontani
    e sarà meglio così
    che rassegnarsi
    se certi sogni non vedono il sole mai
    e sarà meglio così
    che rinnegarsi
    che colpa puoi avere tu se oramai
    non sei più mia
    non sei più mia
    non sei più mia
    mia la pelle e il cuore mia
    se tu non sei più mia
    mia la pelle e il cuore mia
    se tu non sei più mia
    mia la pelle e il cuore mia
    se tu non sei più mia
    mia la pelle e il cuore mia

    Cosa ne pensi di "La Pelle E Il Cuore" di Paolo Vallesi?

    Vota la canzone

    Fai sapere ai tuoi amici che ti piace:

      Acquista l'album

      Commenti

      Invia il tuo commento

      Disclaimer [leggi/nascondi]

      Guida alla scrittura dei commenti