Questo sito contribuisce alla audience di

    Notte d'estate nella mia stanza
    immagini in bianco e nero
    nuove percezioni, nuove inclinazioni
    ritorno al presente, dolcemente
    penseresti di me che possiedo una
    scorta di gioia infinita
    la mano sanguina sempre sul foglio e le
    notti aspettano
    Mi lascio bruciare dall'impeto del calore
    il fuoco si estende al limite della ragione
    mi manca soltanto qualcosa da fumare
    mi manca soltanto qualcosa da fumare
    Notte d'estate poca pazienza
    poca lucidità
    penseresti di me che possiedo una
    scorta di gioia infinita
    la mano sanguina sempre sul foglio e le
    notti aspettano
    Mi lascio bruciare dall'impeto del calore
    il fuoco si estende al limite della ragione
    mi manca soltanto qualcosa da fumare
    mi manca soltanto qualcosa da fumare
    Mi lascio bruciare

    Cosa ne pensi di "Qualcosa Da Fumare" di Paola Turci?

    Vota la canzone

    Fai sapere ai tuoi amici che ti piace:

      Acquista l'album

      Commenti

      Invia il tuo commento

      Disclaimer [leggi/nascondi]

      Guida alla scrittura dei commenti