Questo sito contribuisce alla audience di

    Cambiano i versi delle canzoni
    I silenzi, i sorrisi, il nero dei vestiti
    Sei cambiata anche tu
    Che pensi sempre a tutto quello che non hai
    Che forse è troppo presto per un figlio
    E pensi sempre a tutto quello che non hai
    E che forse non avrai mai
    E finalmente senza fingere niente
    E senza dirci dove siamo stati
    E i tuoi piccoli segreti
    E la pazienza di essere raccontati
    E finalmente senza spiegare niente
    E senza dirci come siamo stati
    Ci togliamo i vestiti
    Davanti a tutto quello che siamo diventati
    Vieni via con me
    Vieni via con me
    Da una parte la luna
    Da un'altra tu che dormi
    Roma in una finestra chiusa
    Anche stanotte a piangere per poi salvarci
    Finalmente, senza fingere niente
    E senza dirci dove siamo stati
    E i tuoi piccoli segreti
    E la pazienza di essere raccontati
    E finalmente senza spiegare niente
    E senza dirci come siamo stati
    Ci togliamo i vestiti
    Davanti a tutto quello che siamo diventati
    Vieni via con me
    Vieni via con me
    È arrivata l'ora di restare
    È arrivata l'ora di restare
    È arrivata l'ora di restare

    Cosa ne pensi di "Quelli che siamo diventati" di Motta?

    Vota la canzone

    Fai sapere ai tuoi amici che ti piace:

      Acquista l'album

      Commenti

      Invia il tuo commento

      Disclaimer [leggi/nascondi]

      Guida alla scrittura dei commenti