Questo sito contribuisce alla audience di

    Hai disegnato un figlio
    Aveva gli occhi di sua madre
    E lo stesso sorriso
    Che non ricordavi di avere
    Hai messo in fila gli anni
    Uno più veloce dell'altro
    Sei diventato grande
    Ma dopo grande sei rimasto
    E poi ci pensi un po'
    A quelle volte che riuscivi a distinguere cuore e lavoro
    E poi ci pensi un po'
    Che non vuoi tornare indietro per nessun'altra donna
    A nessun'altra età
    E per la prima volta
    Riesci a metterti da parte
    E a non pensare solo a te
    E per la prima volta
    Si è risolto quasi tutto
    E torni a casa
    E anche se piove
    È primavera
    E poi ci pensi un po'
    A quelle volte che riuscivi a distinguere cuore e lavoro
    E poi ci pensi un po'
    Che non puoi tornare indietro per nessun'altra donna
    A nessun'altra età

    Cosa ne pensi di "E poi ci pensi un po" di Motta?

    Vota la canzone

    Fai sapere ai tuoi amici che ti piace:

      Acquista l'album

      Commenti

      Invia il tuo commento

      Disclaimer [leggi/nascondi]

      Guida alla scrittura dei commenti