Questo sito contribuisce alla audience di

    È una notte come tutte le altre notti
    È una notte con qualcosa di speciale
    Una musica mi chiama verso sé
    Come acqua verso il mare
    Vedo un turbinio di gente colorata
    Che si affolla dietro a un ritmo elementare
    Attraverserò la terra desolata
    Per raggiungere qualcosa di migliore
    Un po’ oltre le miserie dei potenti
    E le fredde verità della ragione
    Un po’ oltre le abitudini correnti
    E la solita battaglia di opinione
    Vedo gli occhi di una donna che mi ama
    E non sento più il bisogno di soffrire
    Ogni cosa è illuminata
    Ogni cosa è nel suo raggio in divenire

    Vedo stelle che cadono nella notte dei desideri
    Vedo stelle che cadono nella notte dei desideri
    Vedo stelle che cadono nella notte dei desideri
    Vedo stelle che cadono nella notte dei desideri

    È una notte come tutte le altre notti
    È una notte che profuma di avventura
    Ho due chiavi per la stessa porta
    Per aprire il coraggio e la paura
    Vedo un turbinio di gente colorata
    Che si affolla dietro a un ritmo elementare
    Attraverserò la terra desolata
    Per raggiungere qualcosa di migliore
    Vedo gli occhi di una donna che mi ama
    E non sento più il bisogno di soffrire
    Ogni cosa è illuminata
    Ogni cosa è nel suo raggio in divenire

    Vedo stelle che cadono nella notte dei desideri
    Vedo stelle che cadono nella notte dei desideri
    Vedo stelle che cadono nella notte dei desideri
    Vedo stelle che cadono è la notte dei desideri

    è la notte dei desideri
    è la notte dei desideri
    Vedo Cristoforo Colombo il marinaio
    È arrivato il mio momento per partire
    Cosa pensa il trapezista mentre vola
    Non ci pensa mica a come va a finire
    Vedo i barbari che sfondano il confine
    E li guardano dal vetro dello specchio
    E qualcuno che medita la fine
    E tutto il cielo si riflette nel mio occhio
    Le montagne che dividono i destini
    Si frantumano diventano di sabbia
    Al passaggio del momento di splendore
    Si spalanca la porta della gabbia
    Vedo gli occhi di una donna che mi ama
    E non sento più il bisogno di soffrire
    Ogni cosa è illuminata
    E non sento più il bisogno di soffrire
    E non sento più il bisogno di soffrire

    Vedo stelle che cadono nella notte dei desideri
    Vedo stelle che cadono nella notte dei desideri
    Vedo stelle che cadono nella notte dei desideri
    Vedo stelle che cadono è la notte dei desideri

    Cosa ne pensi di "La Notte Dei Desideri" di Jovanotti?

    Vota la canzone

    Fai sapere ai tuoi amici che ti piace:

      Acquista l'album

      Commenti

      Invia il tuo commento

      Disclaimer [leggi/nascondi]

      Guida alla scrittura dei commenti