Oggi mentri calava di la chiana
    Pì via aiu incuntratu `na viddanedda
    'nti li manu portava `na quartaredda
    ch'all'acqua si ni ieva alla funtanella.
    E iu ci avvicinai tuttu cuntentu
    Ci dissi "bedda mia chi ssi sciacquata"
    D'idda si vota comu `na `rrabbiata
    E mi va desi na gran timpulata.
    Non mi la scordu no `dda viddanedda
    Quannu la vilu la canusciu allura
    Quannu la viju la canusciu Ilura
    E la canuscio `nta la laminatura.
    Avi la laminatura tutta baggiana
    Ca di luntanu mi paria la luna
    A d'idda aviti a d'idda ma t'ha dari
    Ca d'idda m'ha trasutu inta lu cori
    E si lu annu li me frati ca tegnu
    Mezzu alla chiazza ti fazzu ammazzari
    Si li to frati forunno seicento
    Menzu a seicento ti vegnu a vasari
    'N galera nun ci vaio e tu lu sai
    Ca su cosi d'amori e mi difennu.
    Menzu alla chiazza la furca e cunsata
    Quannu l'amuri c'è 'n si varda vita.

    Cosa ne pensi di "A' viddanedda" di I gufi?

    Vota la canzone

    Fai sapere ai tuoi amici che ti piace:

      Acquista l'album

      Commenti

      Invia il tuo commento

      Disclaimer [leggi/nascondi]

      Guida alla scrittura dei commenti

      Questo sito contribuisce alla audience di