Questo sito contribuisce alla audience di

    Coro: Che fame!
    Che fame!
    Che fame!
    Che fame!
    Che fame!
    Che fame!
    Che fame!
    Che fame!
    Che fame!

    G: E qui, in quest’isola deserta, non c’è niente da mangiare!

    Che fame!
    Che fame!

    G: Poveri noi. Così uniti, così solidali, tutti uguali senza niente damangiare!

    Che fame!
    Che fame!

    G: Uhè! Uhè! Vedo delle noci di cocco. Sì, ci sono moltissime noci dicocco!

    Coro: Bene! Evviva! Abbiamo trovato le noci di cocco!
    Abbiamo trovato le noci di cocco!
    Abbiamo trovato le noci di cocco!
    Abbiamo trovato le noci di cocco!

    G: No. No. Ho trovato le noci di cocco!
    Eh sì, le noci di cocco le ho trovate io, quindi me le mangio io!

    Coro: Ma anche noi abbiamo fame!

    G: No vedete ragazzi facciamo un ragionamento. Nella vita non tutti gliuomini sono uguali: ci sono uomini normali e uomini d’ingegno. Non acaso le noci di cocco le ho trovate io!

    Coro: Ma cosa te ne fai di tante noci di cocco? Tu se solo e noi siamoin tanti!

    G: Non è il numero che conta è l’intelligenza dell’individuo!

    Coro: Tu se solo e noi siamo in tanti!

    G: Non crederete mica di farmi paura con delle minacce vero?

    Coro: Tu se solo e noi siamo in tanti!

    G: È vero! Io sono solo e loro sono tanti. Bisogna che li calmi. Certonon con le noci eh?
    Bisogna che inventi qualcosa, qualcosa di giusto, di civile. Guai secominciamo con la violenza. Il rispetto! Il rispetto di quello chesiamo, di quello che abbiamo, qualcosa di serio, di importante, didemocratico!
    Ci sono, ho trovato! Invento lo Stato!

    Coro: (intona l’Inno di Mameli)

    Cosa ne pensi di "Noci Di Cocco" di Giorgio Gaber?

    Vota la canzone

    Fai sapere ai tuoi amici che ti piace:

      Acquista l'album

      Commenti

      Invia il tuo commento

      Disclaimer [leggi/nascondi]

      Guida alla scrittura dei commenti