Questo sito contribuisce alla audience di

    Latte 70
    burro 120
    carne 2000
    lavanderia, stireria
    le tendine, le posate, i centrini
    le tovaglie ricamate, le lenzuola, le camicie
    le camicie le portiamo anche a lavare, ma basta
    sono stufo, sono stufo
    ogni giorno c’è una novità
    hai capito
    hai capito
    non si può andare avanti con te
    non ne posso più di un donna così.
    E dai non piangere, e non piangere.

    Amore
    ti prego vieni a tavola a mangiare
    ti giuro non volevo litigare
    dai vieni non farti pregare.

    Amore
    lo sai che a volte parlo tanto per parlare
    sto chiuso in quella stanza otto ore
    son stanco, dovresti capire.

    No, non capisci?
    Eh già, come al solito non capisci
    tu non sai cosa vuol dire
    tu non parli, non rispondi, te ne freghi
    non mi guardi neanche in faccia e tu piangi, sì tu piangi
    così ti devo anche compatire
    ma basta
    sono stufo
    sono stufo
    stai diventando peggio di tua madre
    hai capito
    hai capito
    non si può andare avanti con te
    non ne posso più di un donna così.

    E dai non piangere
    e non piangere.
    Amore
    non hai finito neanche di mangiare
    dai mangia qualcosa per favore
    che dopo facciamo l’amore.

    Amore
    lo sai che a volte parlo tanto per parlare
    sto chiuso in quella stanza otto ore
    dai fa presto, facciamo l’amore
    oh amore…

    Cosa ne pensi di "Latte 70" di Giorgio Gaber?

    Vota la canzone

    Fai sapere ai tuoi amici che ti piace:

      Acquista l'album

      Commenti

      Invia il tuo commento

      Disclaimer [leggi/nascondi]

      Guida alla scrittura dei commenti